Volare invece di veleggiare

Volare invece di veleggiare

Maggio 2021

A prima vista, lo sport della vela e la moderna produzione di lamiere hanno poco in comune. Eppure ci sono dei parallelismi: in entrambe le discipline, la velocità è al limite di ciò che è tecnicamente possibile e l'equipaggio è supportato da informazioni in tempo reale. La gestione della produzione collegata in rete di Bystronic assicura che anche le piccole aziende di lavorazione delle lamiere siano in prima linea nella corsa agli ordini.

La navigazione a vela sta vivendo una vera e propria rivoluzione. Invece di scivolare sull'acqua sui loro scafi, le moderne barche a vela si librano sulle onde grazie agli aliscafi. Dopo che gli «Hydrofoil» mobili hanno già fatto volare i catamarani nelle passate regate, la nuova tecnologia è stata utilizzata per la prima volta negli yacht monoscafo in occasione della Coppa America 2021 in Nuova Zelanda. Grazie a loro la velocità è triplicata. I «foil» permettono velocità fino a 50 nodi - cioè quasi 100 chilometri all'ora. Per queste barche, paradossalmente, l'aerodinamica è più importante dell'idrodinamica.

I dati sono la chiave del successo

Ma c'è un'altra rivoluzione tecnologica nella vela, che non è così ovvia. Gli equipaggi dell'America's Cup sono aiutati da una miriade di informazioni in tempo reale: rapporti su vento e meteo, condizioni del mare, posizionamento degli avversari, controllo intelligente della rotta e molto altro ancora. 

Circa 1.000 sensori sulla barca forniscono costantemente informazioni a skipper, timonieri, marinai, coach e ingegneri.

Come in Formula 1, gli eventi in gara sono monitorati da un «pit wall» - un centro di controllo nel quale fluiscono tutte le informazioni. Nessun dubbio: al giorno d'oggi i dati sono la chiave del successo anche nello sport velistico.

Più velocità, più dati

Nell'industria delle lamiere, abbiamo assistito in questi ultimi anni, con il laser in fibra, a un'innovazione dirompente grazie a una nuova tecnologia che è paragonabile ai «foil» nella vela. La velocità di taglio di una macchina da taglio laser in fibra è fino a quattro volte quella di una macchina laser CO₂. Il rendimento è triplicato e l'efficienza energetica quasi duplicata. Il rapido progresso nelle soluzioni per automazione per il carico e scarico delle macchine da taglio porta ulteriori aumenti di efficienza.

Seconda rivoluzione

E anche noi stiamo vivendo in parallelo una seconda rivoluzione nel nostro settore, quella dei dati: anche la Smart Factory è controllata attraverso una sorta di «Pit Wall». Anche qui confluiscono innumerevoli informazioni - dalla stessa produzione e dall'intero ambiente della fabbrica. Come nella vela, l'uso intelligente dei dati migliorerà anche il processo decisionale nell'industria delle lamiere per arrivare al traguardo ancora più velocemente. L'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico possono dare un grande contributo.

IT e OT crescono insieme

Il 'porto di origine' per le aziende manifatturiere era rappresentato finora da sistemi di pianificazione dei fabbisogni dei materiali (MRP), chiusi in se stessi e rigidi, in cui confluivano pochissimi dati esterni. Questo sta cambiando: stiamo andando verso un nuovo mondo di connettività in tempo reale e la completa integrazione di sistemi finora separati. L'Information Technology (IT) e l'Operational Technology (OT) crescono sempre di più insieme.

Coordinamento ottimale di software e hardware

In futuro, gli ecosistemi digitali garantiranno il flusso di dati dall'intera catena di approvvigionamento ai sistemi di magazzino e di produzione della Smart Factory, un po' come gli strumenti di navigazione intelligenti nella navigazione a vela. In entrambe le discipline si tratta del coordinamento ottimale di software e hardware: proprio come le barche volanti che già oggi sono collegate in rete con i sistemi di informazione per mare e a terra, le nostre macchine utensili intelligenti dovranno interagire in futuro con i sistemi software della Smart Factory e con il loro ambiente.

Le barche piccole sono più agili

Bystronic vorrebbe consentire proprio questo alle aziende di lavorazione delle lamiere nel prossimo futuro.

La nostra visione è un'orchestrazione della produzione che permetta una solida prevedibilità di ciò che può essere prodotto e quando, pur essendo allo stesso tempo abbastanza flessibile da reagire rapidamente ai cambiamenti nella catena di fornitura.

Modularità, scalabilità e agilità sono i requisiti chiave di un tale sistema per coprire tutti i possibili scenari di produzione.

Pianificare con precisione i processi di produzione

La nostra Digital Operating Platform (DOP) basata sul cloud soddisfa questi requisiti. Durante lo sviluppo, pensiamo anche e soprattutto alle piccole aziende dell'industria delle lamiere. In futuro, anche loro dovrebbero avere le possibilità che prima erano riservate ai grandi giocatori. Dovrebbero essere in grado di pianificare, controllare e valutare i loro processi di produzione con la stessa precisione dei loro grandi concorrenti. E poiché le piccole imbarcazioni sono intrinsecamente più agili delle grandi navi, è probabile che le aziende manifatturiere di piccole e medie dimensioni siano in futuro un passo più avanti nella corsa agli ordini.

Processo decisionale migliorato

Navigare nelle acque tempestose del presente è impegnativo per le aziende manifatturiere. La situazione incerta riguardo all'ulteriore sviluppo della pandemia rende difficile la pianificazione e, allo stesso tempo, la pressione competitiva nel mondo globalizzato è più alta che mai. In questo ambiente dinamico, è una sfida reagire in modo flessibile ai cambiamenti, prendendo sempre le decisioni giuste per essere i primi a raggiungere il traguardo.

Volare sull'acqua

Noi di Bystronic, vogliamo aiutare i nostri clienti a volare sull'acqua invece di navigare faticosamente tra le onde. Le nostre soluzioni permettono alle aziende manifatturiere il passo necessario verso la Smart Factory: macchine efficienti e software all'avanguardia sono collegati in rete per creare un ambiente di produzione intelligente. Gli operatori beneficiano di elevate capacità di calcolo nel cloud, una logica commerciale arricchita, una piattaforma di gestione chiara e, ultimo ma non meno importante, un migliore processo decisionale grazie all'intelligenza artificiale e all'apprendimento automatico.

Impostazioni dei cookie

Bystronic utilizza i «cookie necessari» per garantire il funzionamento del sito web, i «cookie per le preferenze» per ottimizzare la Sua esperienza sul sito web e i «cookie di marketing e i cookie di analisi», utilizzati da terzi, per personalizzare le iniziative di marketing, ad esempio sui social media.
Può modificare in qualunque momento le Sue impostazioni dei cookie facendo clic sul link «Impostazioni dei cookie» nella parte inferiore di qualsiasi pagina. Ulteriori informazioni sui cookie sono riportate nella nostra Informativa sulla privacy.