Un trio stravagante: artigianato, high-tech e 20.000 watt

Un trio stravagante: artigianato, high-tech e 20.000 watt

Luglio 2022

Da 6000 a 20.000 watt. Grazie a questo salto quantico nel taglio laser, Herren Frères punta ad attirare ancora più clienti del settore high-tech. L'innovazione è una costante in questa azienda a conduzione familiare della Svizzera occidentale. Ancora una volta l'azienda riveste un ruolo pionieristico.

Un po' di follia

Visitiamo l'officina di Herren Frères a Yverdon-les-Bains, dove da gennaio di quest'anno viene testato in servizio il primo sistema di taglio laser in fibra da 20 chilowatt della Svizzera. La facciata del capannone nel quartiere industriale di Les Uttins non dà molto nell'occhio. Nulla lascia intendere che dietro le porte si nascondono le macchine per il taglio laser più veloci al mondo. Alexandre Herren, comproprietario della PMI ricca di tradizione del Canton Vaud e responsabile del settore «lavorazione industriale delle lamiere», ci accoglie con il suo look sportivo. L'amministratore si avvicina con fare rilassato. Parlandoci, è fin da subito chiaro che Herren punta molto in alto per quanto riguarda il lavoro.

Alexandre Herren si definisce uno «svitato». E forse ha anche ragione. In un Paese caratterizzato da livelli salariali elevati come la Svizzera, forse chi tenta la fortuna in veste di imprenditore nella lavorazione delle lamiere è davvero un po' pazzo. Girando per i capannoni è però subito evidente cosa spinge Herren: la passione per la tecnologia e i materiali più disparati.

Herren Frères taglia quasi tutto: anche la pelle e il legno.
Herren Frères taglia quasi tutto: anche la pelle e il legno.

Più del semplice metallo

Chi vuole soddisfare i bisogni di una clientela ampia ed esigente necessita di utensili e sistemi adatti. In questo contesto, i sistemi di Bystronic rivestono un ruolo centrale. Nel 1992, Herren Frères è stata una delle prime aziende della Svizzera occidentale ad acquistare un sistema di taglio laser Bystronic, che offriva una potenza di 2500 watt e la possibilità di tagliare contemporaneamente lamiere e tubi.

Per l'azienda che, in precedenza, produceva soprattutto pezzi in acciaio, acciaio inossidabile, alluminio e rame, la tecnologia laser ha aperto «un mondo di materiali e forme», come dice Alexandre Herren.

Dal 1995, con l'impianto di taglio a getto d'acqua Bystronic è possibile lavorare ancora più materiali. Nel 2011 l'azienda ha investito in un impianto di taglio laser con una potenza di 6000 watt.

L'azienda a conduzione familiare si affida a Bystronic anche per la piegatura.
L'azienda a conduzione familiare si affida a Bystronic anche per la piegatura.

Artigianato più high-tech

Alexandre Herren dà grande importanza alle abilità artigianali e alle conoscenze specialistiche dei collaboratori, alla manutenzione attenta e all'utilizzo intelligente delle macchine. Così ha a malincuore deciso di mandare in pensione il sistema di taglio laser a CO acquistato nel 1992. La macchina funzionava ancora alla perfezione dopo 30 anni. Ciononostante, l'imprenditore ha scelto di sostituire il sistema. Herren Frères vuole continuare a essere un'azienda competitiva e Bystronic offre la tecnologia giusta per farlo. Adottando la testa di taglio di ByStar Fiber 20000, che concentra la luce LED ad altissima potenza, Herren si aspetta di quintuplicare la produttività. Il sistema può lavorare lamiere che misurano 1,5 x 3 metri. Due tavole di taglio si muovono in parallelo. Con ByTrans Extended di Bystronic è inoltre possibile automatizzare il processo produttivo. I pezzi vengono prelevati e impilati da una macchina. Il sistema da 20 chilowatt li lavora poi a una velocità che non può essere raggiunta dall'uomo.

"Questo sistema ha cambiato la nostra vita." - Alexandre Herren

ByStar Fiber 20.000 watt dà inizio a una nuova era nell'azienda.
ByStar Fiber 20.000 watt dà inizio a una nuova era nell'azienda.

L'automazione come opportunità per la Svizzera

Per Herren Frères si apre così un nuovo capitolo nella sua storia, con velocità di taglio finora mai raggiunte e materiali di spessori elevati. Per Herren Frères questo vuol dire, ad esempio, poter praticare in un'unica operazione fori minuscoli del diametro di cinque millimetri in una lamiera in alluminio spessa 40 millimetri. Questo si traduce in costi di produzione più bassi, consentendo nel contempo di realizzare pezzi più complessi.

Grazie all'ulteriore automazione, il tempo di produzione nello stabilimento dovrebbe aumentare passando da nove ad almeno undici ore, con una parte della produzione che verrà spostata la sera o di notte. Alexandre Herren contraddice energicamente chi sostiene che tutto questo porta a una riduzione del personale. Secondo lui, l'automazione non diminuisce i posti di lavoro, ma al contrario fa sì che l'industria svizzera di qualità sia concorrenziale, lasciando la manodopera libera per altre mansioni.

"Chi ha una visione chiara agisce in modo un po' pazzo." -  Alexandre Herren

The ByStar Fiber 20000 is ushering in a new era at Herren Frères.
The ByStar Fiber 20000 is ushering in a new era at Herren Frères.

Impostazioni dei cookie

Bystronic utilizza i «cookie necessari» per garantire il funzionamento del sito web, i «cookie per le preferenze» per ottimizzare la Sua esperienza sul sito web e i «cookie di marketing e i cookie di analisi», utilizzati da terzi, per personalizzare le iniziative di marketing, ad esempio sui social media.
Può modificare in qualunque momento le Sue impostazioni dei cookie facendo clic sul link «Impostazioni dei cookie» nella parte inferiore di qualsiasi pagina. Ulteriori informazioni sui cookie sono riportate nella nostra Informativa sulla privacy.